Conservativa Estetica

L’odontoiatria conservativa, detta anche restaurativa, si occupa del restauro del singolo dente danneggiato da carie o da traumi, attraverso otturazioni adesive, ricostruzioni o intarsi, in modo da ripristinare la normale funzione ed estetica dei denti.
I moderni materiali compositi sono estetici poiché costituiti da una matrice organica (resina) – che conferisce plasticità e adattabilità all’interno della cavità – e da una parte inorganica (ceramica e vetro) che conferisce la robustezza, la resistenza alle abrasioni e la lucentezza. Vengono usati nei settori anteriori (incisivi e canini) e, nei settori latero-posteriori (premolari e molari) per le otturazioni di piccola entità.

Per otturazioni più estese, si preferisce restaurare l’elemento dentale cariato preparando gli intarsi, cioè delle piccole protesi in ceramica riproducenti la parte di dente cariata e che vengono poi cementate nell’elemento dentario.
L’estetica dentale moderna possiede diversi strumenti per salvaguardare l’estetica denti e restaurarli con un risultato dall’aspetto naturale e spesso migliorativo.

FACCETTE ESTETICHE- Sono ricoperture personalizzate ed incollate con particolari tecniche adesive allo smalto del dente, al fine di migliorare l’estetica denti sia per il singolo elemento che per l’intero sorriso del paziente